Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy
Seguici su
cerca

La Panzanella

Uno dei piatti più semplici, buoni e noti della cucina nostrana, che trae origine sempre dalla sana abitudine di riciclare il pane una volta raffermo.

Si potrebbe definire anche un'insalata a base di pane bagnato e strizzato, poche verdure e aromi, condita il giusto e gustata a temperatura ambiente nella calura estiva.

Ecco la ricetta tradizionale: preparazione 30' pane casalingo raffermo 4-500 gr,3-4 pomodori non troppo maturi,2-3 cipolle, basilico, aceto, olio di oliva. Fate a tocchi il pane e ponetelo in una terrina, versando acqua fredda sufficiente ad intridirlo (senza ridurlo in colla).

Dopo un quarto d'ora strizzatelo bene e sbriciolatelo in una insalatiera. Mescolatevi i pomodori a pezzi, le cipolle tagliate a lamelle, ciocche di basilico. Sale, pepe, aceto e olio, mescolate il tutto, fate riposare e servite.

La panzanella deve essere servita fresca e mai fredda, inoltre l'eccesso di condimento o l'aggiunta di altri ingredienti sarebbero la sua rovina.